Milano, piazza Duomo si colora di nerazzurro: è festa nel segno di Mou

Arriva il fischio finale sul campo del Siena e immeditamente a Milano esplodono i clacson, auto e moto con le bandiere nerazzurre invadano le strade . E' la torcida nerazzurra che si scatena e si esalta, almeno cinquemila sostenitori che sventolano bandiere, suonano le trombette e inneggiano a José Mourinho

Milano, piazza Duomo si colora di nerazzurro: è festa nel segno di Mou

Milano - Arriva il fischio finale sul campo del Siena e immeditamente a Milano esplodono i clacson, auto e moto con le bandiere nerazzurre invadano le strade . E' la torcida nerazzurra che si scatena e si esalta. Tutti in piazza Duomo a festeggiare lo scudetto numero 18 dell'Inter. Piazza Duomo, cuore nerazzurro dove in tre hanno portato uno striscione indicativo dello stato d'animo del popolo interista: "Secondo titulo".

La festa in piazza è quindi iniziata, con almeno cinquemila sostenitori che sventolano bandiere, suonano le trombette e inneggiano a José Mourinho, considerato l'artefice della straordinaria stagione della squadra di Massimo Moratti. Uno dei tifosi ha indosso una maglietta con una frase del tecnico portoghese: "Chi mi ama mi segue, chi mi odia mi insegue". In effetti tra i tifosi e Mourinho c'é un sentimento che va al di là dei dubbi relativi alla prossima stagione. In piazza i venditori ambulanti di bandiere, sciarpe e magliette presi d'assalto. Uno degli articoli più richiesti è la maglietta bianca con l'immagine di Mourinho che fa il gesto delle manette e la scritta "Moustroso", venduta a un prezzo di 12 euro.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti