In anteprima l'asta di Casa Pandolfini

La Casa d'aste Pandolfini ha aperto in anteprima nella sede di via Manzoni 45 la mostra delle opere che andranno in asta il 23 e 24 maggio nella sede fiorentina. Cuore della collezione dell'esposizione sono i dipinti antichi e dell'800 con al centro opere di scuola lombarda, piemontese e veneta. Tra le opere più importanti, tra i dipinti antichi, un Noli me tangere e Gesu' tentato nel deserto, attribuiti ad Alessandro Magnasco e Clemente Spera, olii su tela. Interessante poi un nucleo di opere di Bernardino Bison, tra cui un piccolo rame raffigurante la Sacra Famiglia con San Giovannino, stima 8.000/12.000, e due importanti olii su tela: L'Atelier dell'antiquario e Il Coro dei Cappuccini, stima 40.000/60.000 euro. Il nucleo più importante è costituito dalle opere del XIX secolo.

Commenti