Bufera sul cartello del ristorante: «Non servo i pasti agli indiani»

Nessuno ha pensato che potesse essere un modo per farsi pubblicità, ma si sono tutti buttati a capofitto nella polemica per un cartello di solidarietà ai Marò. Tutti contro la Posteria di Nonna Papera e il cartello apparso davanti al ristorante: «Qui non si servono pasti agli indiani in solidarietà ai Marò». Il titolare respinge le accuse di razzismo spiegando che le persone che lavorano da lui sono straniere e che fa anche da garante per il mutuo di un peruviano, ma niente. Ormai è bollato come razzista:anche su Tripadvaisor e sui social dove la foto del cartello è rimbalzata centinaia di volte. «Sono 3 anni che questi ragazzi aspettano un processo - spiega Lamberto Frugoni -: la comunità indiana in Italia ha fatto qualcosa ?». Insiste Mirko Mazzali (Sel): «Un ristorante vieta l'ingresso agli indiani e nessuna autorità italiana dice niente».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.