CONVEGNO «Mobilità e passione» Allo specchio politica, auto e moto

Riaprire il dialogo tra la filiera delle due e quattro ruote e l'esecutivo, dopo l'inconcludente esperienza della Consulta dell'auto. Stimolare un serio e costruttivo dibattito sul presente e sul futuro della mobilità. Illustrare i principali trend che stanno modificando le dinamiche della mobilità cittadina. Risvegliare la passione da sempre legata a filo doppio alla guida di auto e moto. Sono i principali obiettivi della nuova tappa di «Missione Mobilità», l'evento che Amoer (Associazione per una Mobilità Equa e Responsabile) ha organizzato per domani al Melià dalle 9.30 alle 16.
Reduce dalle esperienze degli scorsi anni, «Missione Mobilità» torna con una giornata in cui si confronteranno istituzioni, imprenditori, giornalisti, esperti del mondo scientifico e universitario, rappresentanti della filiera della mobilità e appassionati di motori. A moderare il dibattito Pierluigi Bonora, presidente di Amoer.

Commenti