De Corato «Così Chinatown diventa un’enclave dell’illegalità»

«Vigili e forze dell’ordine stanno lavorando in perfetta simbiosi per contrastare tutte le sacche di illegalità nel quartiere Sarpi. Ci farebbe piacere che ogni tanto anche qualche magistrato ci ficcasse il naso. Così da assestare qualche colpo anche a chi tesse le fila. A Milano zone franche non sono accettate». Così il vice sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato commenta la scoperta di un dormitorio per clandestini nel quartiere Sarpi. «È la trentasettesima operazione della Polizia locale nel quartiere. L’ultima - continua De Corato- solo due giorni fa, ha portato al sequestro di oltre 200 griffe false a un grossista di via Giusti. Il che dimostra un’attenzione costante da parte dei vigili, oltre che delle forze dell’ordine, a tenere sotto controllo una comunità (lo dicono i numeri) che tende a costituirsi come enclave dell’illegalità».

Commenti