Esposta l'opera postuma dell'artista danese Lorentzen

Inaugura oggi la prima mostra antologica «Inventory of dreams» dedicata alla pittrice danese Annette Lorentzen Casalini scomparsa nel 2004 e curata dal critico newyorkese Alan Jones. La mostra avrà luogo presso lo Spazio espositivo di Palazzo Lombardia a Milano. I figli dopo la sua scomparsa hanno ritrovato un patrimonio di 150 dipinti e di oltre 2000 disegni. La produzione artistica è molto interessante perché unisce elementi della cultura fiabesca (fratelli Grimm, Christian Andersen)e l'espressionismo del nord europa al calore della cultura italiana. Vernissage a partire dalle 18.30.

Commenti