Ferisce il cognato a colpi di macheteUn indiano nel Lodigiano

Stanca delle continue vessazioni del marito, ha chiamato i fratelli affinché la venissero a prendere e portare via, scatenando l'ira dell'uomo che si è scagliato contro i cognati armato di machete. Uno dei due è ora ricoverato in gravi condizioni al San Raffaele, l'altro ha riportato solo lievi ferite, mentre l'aggressore è stato arrestato dai carabinieri. La vicenda si è consumata all'interno della comunità indiana a cui appartiene la donna, 37 anni, i due figli di 15 e 16, il marito, 44 anni. La famiglia da tempo risiede a Ospedaletto Lodigiano, dove si sono presentati ieri i fratelli della donna, entrambi di 40 anni, residenti a Bertonico e Villanova del Sillaro, sempre in provincia di Lodi. Alla vista dei due uomini, il marito ha estratto un machete e ha iniziato a menare fendenti ferendo gravemente il primo, e in maniera più leggera il secondo.

Commenti

Grazie per il tuo commento