IL FLAGELLOFinti tecnici Aem derubano altri due anziani

Due anziani sono stati raggirati e derubati da finti tecnici dell'Aem, con ogni probabilità gli stessi delinquenti, entrati con la scusa di un controllo. In entrambe le occasioni un primo malvivente hanno suonato alla porta spiegando che c'era una fuga di gas e lui doveva effettuare delle verifiche. L'uomo, descritto come un italiano sui 40 anni, ha spiegato alle vittime come i suoi strumenti fossero sensibili all'oro e che pertanto doveva essere tirato fuori dai cassetti e messo da parte. Poi ha suonato un secondo «tecnico» che ha chiesto agli anziani di verificare in cucina il corretto funzionamento dei rubinetti del gas. Il tempo di cambiare stanza ed effettuare le operazioni richieste e il primo «tecnico» era sparito, insieme con soldi e oggetti preziosi. In questo modo è stata derubata una donna di 87 anni in via Alberto Mario, gioielli dal valore imprecisato, e un uomo di 84 in viale Bligny, 500 euro più anelli e orologi d'oro.

Commenti