Un «Genius» come amico per diventare Tom Wolfe

Secondo film in prima oggi per la promozione a 2 euro. Genius di Michael Grandage, apprezzato regista teatrale al suo primo film, racconta il rapporto fra l'editor Maxwell Perkins e lo scrittore Tom Wolfe, ultima «creatura» del pigmalione che lanciò Scott Fitzgerald e Hemingway. L'America anni Venti e uno scrittore rifiutato da tutti, finalmente alla ribalta sono il cuore di un'opera che si domanda se il genio sia lo scopritore o la scoperta. Poco importa la risposta perché la temperie struggente ed emozionante che esce dalle sequenze vale l'approfondimento letterario su due uomini e due caratteri tanto diversi ma ugualmente intensi.

Eliseo, Odeon, Bicocca, Certosa

Commenti