GIALLO IN VIA LAMBRO Cinese muore con la testa infilata in un sacchetto

Giallo in via Lambro 12, traversa di viale Majno, dove una cinese di 64 anni è stata trovata morta, con un sacchetto di plastica in testa. A scoprire il corpo il suo fidanzato, un italiano di 70 anni che abita a Brescia e ha riferito di non sentirla da venerdì. Da un primo sopralluogo la casa risulta in ordine e la porta non forzata. Al medico legale stabilire se si è trattato di suicidio, come sembra, oppure di un'abile messa in scena.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento