IMMIGRATI«La Regione non si occuperà dei profughi»

La Regione Lombardia non parteciperà ai tavoli organizzati dalla Prefetture sulla questione dei nuovi arrivi di migranti sul territorio lombardo. Lo ha reso noto l'assessore regionale alla Sicurezza Simona Bordonali, dopo l'annuncio dell'arrivo di 480 stranieri in Lombardia. «Siamo venuti a conoscenza di questi arrivi attraverso canali non istituzionali» ha affermato Bordonali. L'assessore ha pure comunicato di aver ricevuto «una notizia positiva» dal prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, «che ha negato la disponibilità del territorio milanese a ricevere ulteriori arrivi, dovendo affrontare criticità rilevanti legate a Expo e al semestre europeo».

Commenti