L'annuncite di fine mandato

Sindaco e candidati Pd sono già in preda alle promesse da campagna elettorale

Dalla sicurezza alle periferie. Dalle tasse agli sgomberi. Dai mezzi pubblici alle moschee. Dal car-sharing ai writer. « Venghino signori venghino ». Matteo Renzi scherzava con toni da imbonitore sulla vendita al pubblico delle vecchie auto blu. E proprio oggi che la parola «piazzista» torna alla ribalta per le sferzate dei vescovi contro i politici, a Palazzo Marino scoppia una sgradevolissima polemica fra assessori sugli sconti negli abbonamenti Atm degli anziani. L'assessore Pierfrancesco Majorino, candidato sindaco, ha infatti sentito l'improvviso bisogno di annunciare uno sconto, provocando - si dice - la forte irritazione di sindaco e colleghi. Ma è da tempo che in Comune sono iniziati i saldi di fine mandato, con annunci e promesse di ogni tipo, un po' su tutto. La campagna elettorale è iniziata. Ed partita la competizione per conquistarsi uno po' di visibilità. E la gara a chi la spara più grossa.

Alberto Giannoni a pagina 3

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti