DA NON PERDEREDall'Accademia di Santa Cecilia al jazz

Nella sezione milanese figurano appuntamenti da non perdere per i musicofili. Tra le grandi orchestre, figura certamente Sir Antonio Pappano, direttore dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Tra gli appuntamenti, invece, da segnalare «Musica e cervello», un convegno e concerto dell'Orchestra Sinfonica Esagramma formata da giovani con disagio psichico e mentale che hanno seguito i corsi di MusicoTerapiaOrchestrale. Non mancheranno appuntamenti doc anche per la musica jazz. Tra questi, al Blue Note, da segnalare il concerto di Gregory Porter. E ancora Musica da film, rock, pop, indie, elettronica, tango, mentre gli Oblivion presentano una rilettura dell'Otello. I Braids saranno per la prima volta in Italia trio indie rock/shoegaze canadese erede dei Fleet Foxes e degli Animal Collective.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento