NUOVE REGOLEEmergenza abusivi, più facile demolire gli stabili

Evitare che le aree abbandonate e gli immobili in disuso vengano continuamente occupati, provocando un'emergenza sicurezza nei quartieri. La giunta comunale ha approvato nuove regole per velocizzare la demolizione di stabili e fabbricati da parte dei privati. Tenendo conto della difficile situazione economica spiega il vicesindaco Ada Lucia De Cesaris «concediamo agli operatori una maggiore elasticità tra i tempi di demolizione e quelli della ricostruzione». Prima l'avvio del nuovo progetto doveva essere contestuale, ora il privato avrà tre anni di tempo. Sono circa 200 le aree abbandonate e «questa delibera sarà attuabile su circa un terzo».

Commenti