PALAZZO CASTIGLIONI L'obiettivo di Antomaco sui cantieri metropolitani

Cantieri metropolitani come città marziane che sorgono un po' ovunque, senza quasi che ce ne accorgiamo: quartieri che cambiano volto, cieli su cui svettano gru, piattaforme di cemento e poi improbabili graffiti e murales che appaiono quando meno te lo aspetti: «Cantieri» di Angelo Antomaco è un reportage nel ventre della città che cambia, fatto di lunghe attese e appostamenti, perché l'essenza della rivoluzione urbanistica di Milano non è facile da cogliere in uno scatto. Nella ampie sale di Palazzo Castiglioni, in corso di Porta Venezia 47 (visitabile per l'occasione), l'indagine su un nuovo «organismo» che popola la nostra metropoli, fatto di uomini in tuta, capannoni, ruspe, polvere e disordine. Ma anche di inattese opere di street art.Dal 19 maggio.

Commenti