«Protagonisti di un evento che lascerà un’eredità»

«Costruire un'Expo di successo - spiega Andrea Chevallard, segretario della Camera di commercio - è un'impresa molto impegnativa, ma fino a questo momento il progetto procede secondo le aspettative. Come prevede il dossier di candidatura la Camera di Commercio farà la sua parte sostenendo la società di gestione Expo 2015 nei suoi programmi di sviluppo. Noi abbiamo sottoscritto per primi l’aumento di capitale. E siamo ottimisti. Certamente c'è molta attenzione ai conti e di conseguenza bisognerà quantificare, ad esempio, l'investimento relativo al nuovo master plan del sito espositivo. La Camera di Commercio, attraverso la sua azienda speciale Promos, sta organizzando i tavoli tematici per coinvolgere il mondo delle imprese e sostenere le attività internazionali. Expo è un evento che dovrà lasciare una grande eredità a Milano e all'Italia. Perché i conti sono importanti ma, come ha scritto il Giornale, valutare un’Expo con i criteri della sola ragioneria è sbagliato».
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.