Asilo Mariuccia: l'ex presidente patteggia 5 mesi

Valter Espedito Izzo, ex presidente dell'Asilo Mariuccia, lo storico ente milanese che dai primi del Novecento si occupa di minori, ha patteggiato davanti al gip di Milano cinque mesi (pena sospesa) per truffa aggravata.

Izzo, che è stato in passato anche vicepresidente della Compagnia delle opere sociali, nell'ambito delle indagini coordinate dal pm di Milano Tiziana Siciliano, era stato iscritto nel registro degli indagati nel marzo del 2012 in relazione a un finanziamento da 600 mila euro che Asilo Mariuccia aveva ottenuto dall'amministrazione regionale e che sarebbe servito a ristrutturare un immobile, invece che a coprire i buchi nelle casse dell'ente.

Il palazzo in questione, in via Porpora a Milano, sarebbe poi stato dato in locazione (per 36 mila euro il primo anno, per circa 18 mila euro il secondo) alla società Esae, che era presieduta all'epoca sempre dal medesimo Valter Espedito Izzo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.