Viale Puglie Lite tra filippini: un morto e un ferito grave

Una lite tra tre filippini in un appartamento di viale Puglie è sfociata in tragedia: una persona è rimasta uccisa e un’altra, ferita in modo grave, è ora ricoverata al Policlinico. La vittima, un filippino di circa 50 anni era ospitato da Arturo Balbalan, 48 anni sposato con una connazionale e dal suo coinquilino Marino Pader, 54 anni. Ieri mattina alle 8 Pader, solo perché ubriaco fradicio, ha afferrato un coltello da cucina e contro i due coinquilini uccidendo con numerose coltellate il 50enne e ferendo al torace e all’inguine Balbalan. Le indagini sono condotte dalla squadra mobile.