Monumento a Rossa imbrattato nella notte

«Profonda indignazione» viene espressa dal Partito democratico di Genova «per il vergognoso atto di vandalismo contro il monumento a Guido Rossa, simbolo di lotta e di sacrificio per la democrazia vivo nel cuore di tutta la città». Il monumento a Piccapietra è stato sporcato con alcune scritte la notte scorsa da una «graffitara» recidiva, già nota alle forze dell’ordine e denunciata in varie occasioni. «Il Pd - prosegue la nota del partito - ha la certezza che la traccia visibile di questo atto inqualificabile sarà immediatamente cancellata». Intanto, nel pomeriggio di ieri, il segretario regionale del Pd Mario Tullo, e Victor Rasetto, segretario territoriale genovese, hanno deposto una corona d’alloro sotto il monumento in Largo XII Ottobre.