Monza Lavoratori fantasmi per protesta

Avvinghiati da lenzuoli bianchi come fantasmi. Così i 650 dipendenti delle case di cura «Zucchi» di Monza hanno protestato in strada ieri. «Da quattro anni nessuno ci vede o ci sente», protesta Giuseppe De Luca, coordinatore della Rsu. La «Zucchi» ha tre cliniche (a Monza, Carate Brianza e Brugherio) e 16 istituti di cura. «I lavoratori - continua De Luca - aspettano ancora gli arretrati del 2006 e del 2007. E il loro contratto è scaduto da ormai quattro anni. È una situazione intollerabile».

Commenti

Grazie per il tuo commento