Moralisti d’Italia

Ecco - dopo la pagina su Enrico Letta e Aldo Schiavone dello scorso sabato - un’altra accoppiata di neo-moralisti molto loquaci, sul palco e in cattedra. Si vorrebbe premiarli tutti con un volume del laconico (e lui sì vero moralista) Chamfort... Isabella Ferrari, Miss «Se Non Ora Quando», musa e allieva (vestita) di Marco Travaglio, musa e attrice (anche svestita) di Nanni Moretti, lanciatrice di strali contro la mercificazione del corpo delle donne (da parte di Berlusconi), non si è fatta scrupoli ad apparire «mercificata» nella pubblicità di una casa di lingerie (d’altronde, è coriacemente bella, anno dopo anno). Poi c’è Umberto Galimberti, sinistrorso «Prof. Fotocopia», beccato più volte a fare copiaincolla da altri saggi verso i suoi, che ha finalmente lanciato il cuore oltre la fotocopiatrice: ha copiato (pagato) da se stesso.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.