Morti 4 soldati italiani La sinistra: ritiriamoci

Sono morti quattro militari italiani a bordo di un elicottero dell'Aviazione dell'esercito. È caduto quando si trovava ormai a pochi chilometri dall'aeroporto di Tallil, dove avrebbe dovuto atterrare di ritorno dal Kuwait. Quella dell'incidente - forse a causa di una tempesta di sabbia - è l'ipotesi prevalente. A bordo del velivolo c’erano il tenente colonnello Giuseppe Lima, 39 anni, di Roma, il capitano Marco Briganti, 33 anni, di Forlì ed i mitraglieri maresciallo capo Massimiliano Biondini, 33 anni di Bagnoregio (Vt) e maresciallo ordinario Marco Cirillo, 29 anni, di Viterbo. E continuano le polemiche. Mentre Ciampi e Berlusconi esprimono dolore per la tragedia, la sinistra torna a insistere sulla necessità del ritiro del nostro contingente dall’Irak.

Commenti