Morto l'aggredito in Loreto

Non ce l'ha fatta il dominicano ferito. E la sinistra scopre i militari

È morto il 37enne dominicano, Antonio Rafael Ramirez, gravemente ferito sabato sera in piazzale Loreto. L'uomo era ricoverato al San Raffaele dove è stato operato due volte per le ferite da arma da taglio riportate in varie parti del corpo e per un colpo di arma da fuoco alla schiena. Le indagini sono tutt'ora in corso per risalire agli autori dell'agguato. All'indomani della sparatoria Milano si sveglia «militarizzata». Il sindaco Sala: «Penso che quello che possono fare i militariè presidiare i luoghi sensibili». Majorino: «La presenza dell'esercito può garantire più presidio». Rozza: «Basta sacche di illegalità». Intanto, da Lampugnano, ogni sera partono i bus diretti in Germania. E carichi di clandestini.

Commenti