Moto Stop di Nuova Garelli al progetto d’acquisto di Morini

Nuova Garelli, che fa capo a Paolo Berlusconi, esce dalle trattative per l’acquisizione delle attività della storica azienda emiliana Moto Morini, in fallimento. Lo rende noto la società, parlando di un nuovo intoppo alla trattativa e dell’impossibilità di giungere, prima di procedere, a un accordo con i sindacati. «Nuova Garelli ha maturato la decisione - spiega una nota - dopo che per due volte, la prima in sede di concordato e la seconda, dopo la dichiarazione di fallimento, ha cercato una soluzione alla vicenda Moto Morini, con proposte che avrebbero salvaguardato il mantenimento dell’azienda a Bologna e mantenuto l’occupazione di un importante numero di risorse».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti