Muore dopo puntura di vespa

Un impiegato di 45 anni di Olevano Romano è morto questa mattina per choc anafilattico dovuto alla puntura di un insetto. L’uomo si trovava, attorno alle 10, nei pressi della sua abitazione in contrada Sorvegliato. Punto da una vespa è stato subito colto da malore. Inutile l’intervento del 118: per il 45enne non c’era più niente da fare. L’uomo è risultato solo successivamente essere allergico alle punture di insetto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Olevano Romano.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti