Un museo per i mosaici di Zeugma

È stato aperto in Turchia sud orientale un museo che espone preziosi affreschi e mosaici d’epoca classica dell’antica città di Zeugma, salvati dalle acque di una diga grazie all’opera di centinaia di archeologi. Nel museo, sono esposti 550 metri quadrati di mosaici - ritenuti tra i migliori mosaici romani - oltre ad affreschi, monete e statue rinvenuti negli scavi di Zeugma, situata nei pressi della moderna città di Gaziantep. Zeugma fu fondata dai greci intorno al 300 a.C. e in seguito divenne sede di legioni romane. Continuò a essere una città ricca fino al Medioevo. I tesori storico-artistici della città furono minacciati nel 2000, allorché le acque di una vicina diga la ricoprirono per circa un terzo. Ci fu allora una corsa per metterne in salvo i mosaici, che attrasse l’attenzione degli archeologi di tutto il mondo.

Commenti