Nasce la «Casa della Poesia»

I poeti, da domani, avranno a Milano una casa. Alla Palazzina Liberty nasce la «Casa della Poesia» dove si potranno leggere versi e organizzare incontri letterari. L’iniziativa è nata grazie al poeta Giancarlo Majorino e all’assessore alla cultura, Stefano Zecchi. Domani, quindi, si comincia. Nel pomeriggio leggeranno i loro versi, tra gli altri, Franco Loi, Michelangelo Coviello e Patrizia Valduga. La sera i soci fondatori - Giancarlo Majorino, Maurizio Cucchi, Milo De Angelis, Tomaso Kemeny, Vivian Lamarque, Alda Merini, Roberto Mussapi, Antonio Riccardi e Cesare Viviani - presenteranno ciascuno un giovane poeta. Lunedì alle letture si aggiungeranno divagazioni musicali. Tra i poeti: Guido Oldani, Adam Vaccaro, Maria Pia Quintavalle e Giancarlo Pontiggia.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.