Nei primi 4 mesi cala di 6,6 miliardi

Il fabbisogno del settore statale del mese di aprile 2010 è di 14.800 milioni, inferiore di 3.600 milioni rispetto a quello registrato nell’aprile 2009, pari a 18.379 milioni. Lo rende noto un comunicato del Tesoro aggiungendo che nei primi quattro mesi del 2010 si è registrato complessivamente un fabbisogno di circa 41,9 miliardi, inferiore di 6,6 miliardi a quello dell’analogo periodo 2009, pari a 48,528 miliardi. Secondo il Tesoro il miglioramento del fabbisogno è imputabile al venir meno di alcuni pagamenti che avevano caratterizzato l’aprile 2009: interessi alla Cdp sulle disponibilità giacenti sul conto della tesoreria statale; acquisto da parte degli enti previdenziali degli immobili Scip; rimborsi fiscali ultradecennali.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti