Nel governo Gelmini in servizio anche dopo la nascita di Emma

L’11 aprile scorso è nata la primogenita Emma, dal matrimonio con l’immobiliarista Giorgio Patelli, tuttavia il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini s’è subito rimboccata le maniche. «Stare a casa dopo il parto lo giudico un privilegio», ha dichiarato di recente, «perché sono poche le donne che possono permettersi l’assenza prolungata dal posto di lavoro». Perciò la titolare del dicastero di viale Trastevere ha garantito: «È complicato, lo so, ma occorre conciliare il lavoro con la maternità. Bisogna accettare di fare sacrifici».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti