Nel Viterbese Bandito armato in fuga irrompe in classe Terrore tra gli studenti

Hanno vissuto veri attimi di terrore gli studenti della media «Andrea Scriattoli» a Vetralla (Viterbo). Uno dei due banditi che avevano appena rapinato le vicine Poste, per sfuggire ai carabinieri è salito sul tetto della scuola e ha fatto irruzione in un’aula. Aveva ancora il volto coperto da un passamontagna e la pistola in pugno. Gli alunni urlavano terrorizzati mentre l’insegnante diceva loro di gettarsi a terra e di nascondersi sotto i banchi. Fuggito il bandito, la scuola è stata sgomberata nel dubbio che fosse ancora dentro all’istituto. In seguito è stato rintracciato con il complice.

Commenti

Grazie per il tuo commento