«Nord e Sud puntano solo ai soldi pubblici» Ecco la Lega di Centro

Ci mancava la «Lega di Centro». Nell’estate delle polemiche per le «sparate» della Lega Nord e dell’annunciata fondazione del Partito del Sud nasce «AutonomiaInAzione».
Il movimento vorrebbe essere la risposta dell’Italia centrale alle rivendicazioni di Meridione e Settentrione che, secondo i promotori del nuovo soggetto politico, vengono ascoltati dal governo perché alzano la voce e «puntano solo a fagocitare denaro pubblico». I fondatori di «AutonomiaInAzione» sono Giovanni Bartoletti, assessore comunale di Viterbo, indipendente vicino al Pdl, e altri due amministratori locali, Alda Dalzini di Latina e Luigi Lecce di Frosinone. «È arrivato il momento di farci sentire - si legge nel manifesto di fondazione -, di impegnarci affinché l’Italia Centrale non sia più ai margini dell’agenda politica». Al movimento dovrebbero fare riferimento Lazio, Toscana, Umbria, Marche e Abruzzo.

Commenti