Nordcorea Armi a Iran: coinvolta ditta italiana

Una nave cargo bloccata negli Emirati Arabi Uniti con un carico sospetto di armi dirette forse in Iran, è australiana e la ditta esportatrice responsabile della merce è italiana. L’Organizzazione Trasporti Internazionali e Marittimi (Otim) di Milano figura come «la ditta esportatrice» responsabile del carico sospetto del cargo australiano battente bandiera delle Bahamas, fermato da due settimane dalle autorità di Dubai. Il cargo trasporterebbe strumentazioni militari di fabbricazione nordcoreana dirette a Teheran. La Otim ha già specificato di non avere responsabilità e di essere solo «spedizioniera».

Commenti