Nuovi monologhi musicali e tutti da ridere per Paolo Hendel

Debutta questa sera al teatro Parioli il nuovo spettacolo di Paolo Hendel. Si intitola Il tempo delle susine verdi ed è stato scritto dallo stesso Hendel con Piero Metelli. Si tratta a suo modo di uno spettacolo musicale con le composizioni di Ranieri Sessa eseguite dal vivo alla chitarra dallo stesso autore. Filo conduttore di questo nuovo monologo di Hendel è l’amore: ricordi di scuola, suggestioni, favole rivisitate, versi immortali, battute da osteria, invenzioni surreali e bizzarre storie di quotidiana umanità. Da Platone a Neruda passando per Amedeo Minghi. Le incursioni della politica, però, sono inevitabili. Ed ecco allora arrivare in scena Carcarlo Pravettoni, l’industriale cinico e baro, il noto personaggio televisivo di Mai dire Gol che bene sa interpretare l’arroganza e l’ignoranza dei nostri tempi. Lo spettacolo resterà in scena fino a domenica 24 gennaio.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.