Il nuovo action painting secondo Simona Capitini

La mostra «Acquemarine. Colori dal Mediterraneo», ospitata al Complesso del Vittoriano da sabato fino all’11 ottobre, espone una trentina di opere di Simona Capitini che raffigurano di mari, fiori, costellazioni, fondali incantati, cieli che esplodono in nuvole blu di Prussica. Il fare pittura della Capitini si ispira ad artisti come Lescaux e Pollock. Nell’estesa area della grande famiglia dell’action painting, si distingue per la capacità e il dono di rappresentare in modo armonico il flusso poetico dell’esistenza allo stato di colore.