Il nuovo umanesimo tecnologico

Arte di conquistare il cuore e il corpo di qualcuno che fino a poco prima è un estraneo, la seduzione è anche questione di strategia e inganno. Ma è soprattutto, come spiega lo psicologo della comunicazione Luigi Anolli (La seduzione, Laterza, pagg. 192, euro 12), un gioco istintuale ad altissimo rischio nel quale mettiamo tutti noi stessi, siamo creativi e sfioriamo la follia. La posta è alta, si tratta di quella felicità che spesso comprende la condivisione della vita e dello stato di genitore. Infatti, la seduzione l’avrebbero inventata le femmine di Homo sapiens quando si resero conto che l’allevamento biparentale dei cuccioli era preferibile a quello monoparentale...