Ora Coppola vuole una poltrona nel cda di Mediobanca

Danilo Coppola continua gli acquisti su Mediobanca con l’obiettivo di raggiungere il 5% del capitale puntando anche a un posto nel cda del salotto buono della finanza milanese. «È giusto che abbia un posto in consiglio», ha detto in proposito al Messaggero l’immobiliarista romano. Sembra anche che Coppola abbia già arrotondato la quota dal 4,3% al 4,45%. Intanto, in una nota, la Banca Popolare di Milano ha fatto sapere di non aver concesso linee di credito a favore dell’imprenditore né a società a lui correlate. Al quotidiano della Capitale l’immobiliarista, diventato primo azionista industriale italiano di Piazzetta Cuccia, aveva spiegato come stesse finanziando i suoi acquisti di azioni Mediobanca, utilizzando «parte delle linee disponibili presso Bpm, Bim e Bcc Roma».
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.