Oro e bronzo iridati nel baby-ciclismo femminile

Campionessa del mondo Juniores la trentina Callovi, terza la Zorzi

Clamorosa impresa delle azzurrine nel Mondiale juniores. La trentina Rossella Callovi ha conquistato a Mosca il titolo di ciclismo su strada.L'azzurra ha battuto in volata la francese Pauline Ferrand Prevot. Il grande successo è stato completato da un'altra italiana, Susanna Zorzi, giunta terza a 4'' (a 4''), medaglia di bronzo meritatissima. Si è gareggiato sul circuito olimpico dei Giochi del 1980, che furono boicottati dalla nazionale Usa e vinti poi dal russo Sergei Sukhoruchenkov.

Commenti