Orsoni e la sua squadra a Porto Marghera fanno i piccoli chimici

Il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni gioca al piccolo chimico. E così, oggi, con i suoi assessori, trasloca armi e bagagli dalla sede lagunare di Ca’ Farsetti al Petrolchimico di Marghera. Una passione che durerà lo spazio di un giorno. La giunta in trasferta a Porto Marghera è stata convocata per accendere i riflettori sulla crisi del settore. «Il lavoro - spiega il primo cittadino - è una priorità per questa amministrazione: è per questo che ho deciso insieme agli assessori di convocare una delle prime sessioni di giunta proprio a Porto Marghera. Lì, dove molti dei lavoratori della nostra città hanno perso o rischiano di perdere il proprio lavoro». Iniziativa lodevole, per carità. Ma la panacea di un problema grave qual è la crisi del settore chimico può essere un confronto di un paio d’ore con la giunta? Ai lavoratori del Petrolchimico l’ardua sentenza.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti