Palazzo Marino, approvato il bilancio

Intorno a mezzanotte e mezzo il Consiglio comunale di Milano ha approvato il bilancio di previsione del 2010. La manovra è passata con 32 voti a favore e 12 contrari. Al momento dell'approvazione era presente in aula anche il sindaco Letizia Moratti.

Intorno a mezzanotte e mezzo il Consiglio comunale di Milano ha approvato il bilancio di previsione del 2010. Sono state necessarie 12 sedute, alcune durate anche fino a tarda notte, per dare il via libera alla manovra di Palazzo Marino, che è passata con 32 voti a favore e 12 contrari. Nel corso del dibattito in aula, maggioranza e opposizione hanno raggiunto un'intesa per istituire un fondo anticrisi di almeno 10 milioni di euro in spesa corrente grazie agli attesi extradividendi delle società partecipate. Al momento dell'approvazione era presente in aula anche il sindaco Letizia Moratti.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti