La pallamano apre le danze

Fra i molti appuntamenti che toglieranno fiato ed energia anche ai più sportivi dei milanesi, toccherà alla pallamano aprire e chiudere la «Due giorni di sport» sotto la Madonnina. Sabato dalle 9 alle 11 si esibiranno le formazioni di A2 di Cologne e Leno e le giovanili più blasonate, con in bacheca più scudetti.
Dalle 11 alle 13 show del Cassano Magnago con la squadra femminile di A1, che detiene il record femminile degli scudetti consecutivi, ben 11 come le pallavoliste della Teodora Ravenna, e con le under 18 e 16 che hanno appena conquistato il titolo italiano e che se la vedranno con virtus Carnago e Virtus Cassano 92. Spazio poi all’H.C. Cassano, tra i favoriti dell’A1 maschile. La chiusura della kermesse cittadina, domenica sera dalle 19 alle 20, con il triangolare tra i milanesi del Ferrarin che ha appena festeggiato il trentennale della società. Sfiderà il GS San Martino e l’ASD Crenna.

Commenti

Grazie per il tuo commento