Pallottole di carta Sindacato e giornalisti lo attaccano ancora: «Raccontiamo il Paese»

«Noi raccontiamo il Paese, non vogliamo certo destabilizzarlo». Il presidente della Federazione nazionale della Stampa italiana Franco Siddi, che rappresenta il sindacato dei giornalisti, torna sulle parole del premier contro alcuni quotidiani («stravolgono le mie parole») e rilancia la manifestazione del 19 settembre in favore della libertà di stampa: «Al ministro Bondi - sottolinea il numero uno Fnsi - raccomando prudenza quando si accusano i giornali di essere irresponsabili, noi pubblichiamo notizie e documenti che evidenziano aspetti particolari di quanto accade nella vita pubblica». Al Berlusconi che dice «non leggete i giornali» risponde invece il direttore del «Riformista» Antonio Polito: «Dirlo porta male...»