Panchina È pronto Delio Rossi, lo voleva anche Zamparini

Napoli. Tutto fatto, voce di radiomercato che in certi casi ci azzecca sempre. De Laurentiis ha già scelto il successore di Donadoni e poco conta quando l’annuncerà. Delio Rossi è il prescelto. L’ex allenatore della Lazio ha battuto la concorrenza, se mai ce n’è stata. Era circolata anche la voce su Roberto Mancini: un’idea di chi l’ha messa in giro. De Laurentiis ha preso tempo per sistemare la questione Marino (ieri la risoluzione consensuale del contratto) e per mettere insieme una squadra che dovrà constare di un direttore generale, un direttore sportivo e un dirigente per il settore giovanile. Insomma, una società ricostruita da capo a piedi. La scelta di Rossi ha trovato l’unico oppositore in Zamparini: Walter Zenga è entrato in conflitto con qualche componente della società, la squadra non gioca bene e il presidente del Palermo, nonostante le smentite, ha provato a contattare Rossi. Ma si è sentito rispondere che il tecnico era già in parola con il presidente del Napoli.

Commenti

Grazie per il tuo commento