Paolini con «La macchina del capo» al Festival Silence Day di Lovere

In occasione dei vent'anni di attività per le strade d'Europa e oltre, l'Associazione Silence Teatro ha organizzato a Lovere (Bergamo), fino al 4 luglio, con il patrocinio del Comune di Lovere, il Festival internazionale di teatro «Silence Day 2010», con spettacoli gratuiti, la mostra fotografica di Maurizio Buscarino, dal titolo «In cerca di luce», un convegno e la presentazione di un libro. Al centro dell'attenzione il teatro, che avrà come scenario le strade e le piazze della cittadina del lago d'Iseo: La macchina del capo, spettacolo di apertura, è affidato a Marco Paolini (giovedì 24, ore 21, Teatro Crystal). Il festival è anche una finestra sul mondo, con atmosfere dall’India, grazie a Milon Mèla, e dalla Russia, con la Compagnia Victor Panov. Il programma su: www.silenceteatro.it.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti