Parla Bersani, il Tg1 può attendere

Un Pierluigi Bersani (nella foto) rilassato, quello visto ieri ospite a «Uno Mattina», il programma quotidiano di attualità condotto da Michele Cucuzza ed Eleonora Daniele. Troppo rilassato. Talmente rilassato da «sforare» i tempi del programma. Gli autori non hanno però interrotto il soliloquio del candidato alla segreteria nazionale del Partito democratico. Recita la legge dei palinsesti: l’errore di chi precede lo sconta chi segue. E nel caso in questione è toccato al Tg1, che andava in onda subito dopo, stringere i tempi, e scusarsi, tramite l’incolpevole conduttrice, dei tre minuti di ritardo. Una domanda ai vertici Rai: ma non era meglio fare vedere l’orologio a Bersani?
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.