In Parlamento Proposte bipartisan per dare più spazio alle donne in lista

Questa volta ci provano in sei. Tante sono infatti le iniziative di legge depositate alla Camera e al Senato, due del Pdl e quattro del Pd, per garantire una presenza più consistente delle donne nei luoghi decisionali, a cominciare dal potere legislativo. La soluzione proposta è quella di imporre liste elettorali bloccate con un’alternanza tra i candidati dei due sessi che garantisca un minimo di un terzo per ogni sesso. Misure non più rinviabili se si vuol riguadagnare qualche posizione in una classifica che ci vede al 66° posto nel mondo, anche dietro a Paesi come il Nicaragua e il Mozambico.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti