Paura al Gemelli per il cerimoniere amico di Karol

Proprio nelle ore in cui tutto il mondo ricorda gli ultimi giorni di vita di Giovanni Paolo II, dopo il calvario delle degenze e degli interventi subiti al Policlinico Gemelli, è stato ricoverato nello stesso ospedale uno dei suoi collaboratori più stretti. Si tratta del Maestro delle cerimonie pontificie, l’arcivescovo Piero Marini, 64 anni, colpito tre giorni fa da crisi cardiaca: il prelato, che dai primi anni Ottanta ha assistito Papa Wojtyla in ogni sua cerimonia, sia in Vaticano sia in giro per il mondo e che oggi assiste Benedetto XVI, non ha corso pericolo di vita e si è già ripreso, anche se difficilmente potrà presenziare alla Messa che Papa Ratzinger celebrerà in suffragio del precedessore lunedì 3 aprile. Il ritorno del Maestro delle cerimonie a fianco di Benedetto XVI è dunque atteso per gli impegnativi e solenni riti della Settimana Santa.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento