«Perché stavolta il sindaco tace?»

Sulla vicenda di Jill Carroll, la giornalista Usa rapita in Irak, intervengono anche gli eurodeputati romani di Forza Italia Antonio Tajani, Alfredo Antoniozzi e Stefano Zappalà con il vicepresidente del Parlamento Europeo Mario Mauro, che chiedono al sindaco di Roma che «faccia sentire la voce della Capitale in favore di Jill Carroll e degli altri ostaggi, mobiliti la città come ha fatto per altri prigionieri degli estremisti islamici in Irak». «In questo caso il sindaco di Roma Walter Veltroni, che già in altre occasioni si era distinto per la tempestività e la prontezza degli appelli per la liberazione di altri ostaggi - scrivono gli esponenti azzurri - non è ancora intervenuto. Ci sembra quanto meno doveroso che il sindaco della città capitale della cristianità, come ha fatto in passato, esponga con forza tutta la solidarietà della Città Eterna alla giornalista rapita e a tutti coloro che sono nelle mani dei sequestratori, e ne chieda una rapida liberazione».