Pezzopane: «Basta farsi pubblicità con le macerie del terremoto»

«Si parla ancora dell’Aquila come “location” per il prossimo vertice sull’Afghanistan e altri eventi che avrebbero importanti ritorni d’immagine con lo sfondo delle macerie aquilane. Tuttavia, in questo momento, il summit più utile sarebbe quello che, oltre a farsi all’Aquila, si facesse “per” L’Aquila». Stefania Pezzopane, presidente Pd della Provincia dell’Aquila, è stanca che gli altri usino le macerie della città martoriata dal terremoto per farsi pubblicità. E ne vuole un po’ per sé. Non solo quella mediatica dei giorni del G8, quando ha posato con Obama e Clooney, ma anche quella politica. «Serve un G per L’Aquila - incalza - al quale devono partecipare i protagonisti del processo di passaggio dall’emergenza alla ricostruzione, per chiarire una volta per tutte numeri, obiettivi, risorse e chi fa cosa». Un tavolo per discutere di tempi e cifre, con Silvio Berlusconi, Guido Bertolaso e i ministri.

Commenti