Piano straordinario per salvare l’orso marsicano

«Non c’è più tempo. Servono scelte immediate sulle azioni da intraprendere per la tutela dell’orso bruno marsicano senza ulteriori indugi». Così Antonio Nicoletti, responsabile nazionale Aree protette di Legambiente, interviene sulla vicenda dell’ennesimo esemplare di orso ritrovato morto a pochi metri dal centro abitato di Pescasseroli, sede del Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise. «La morte di questo giovane esemplare - sottolinea Nicoletti - è un’ulteriore conferma che questa specie non viene tutelata in modo opportuno. Chiediamo un intervento urgente che conduca finalmente all’attuazione del Piano d’azione per la tutela dell’orso marsicano».