Picchiato e rapinato il senatore Livi Bacci

Picchiato e rapinato il senatore Livi Bacci

Picchiato e rapinato in un sottopassaggio. È la sorte toccata ieri a Massimo Livi Bacci (nella foto), 73 anni, senatore del Pd e sociologo tra i maggiori esperti internazionali di demografia. Intorno alle 12.30, mentre Livi Bacci percorreva un sottopassaggio in viale Belfiore, nel centro storico di Firenze, due persone lo hanno aggredito e rapinato della bicicletta e del portafogli che conteneva 60 euro. «Uno mi ha spinto a terra - racconta Livi Bacci -, mentre mi prendevano il portafogli ho provato a rialzarmi, ma mi hanno tirato una ginocchiata e una serie di cazzotti con cui mi hanno rotto il naso. Non saprei descrivere i miei aggressori». Il senatore è stato soccorso da due passanti, curato al pronto soccorso e dimesso nel pomeriggio.